Tu sei qui:

Il bandolo della matassa

Vota questo articolo
(2 Voti)

Vorrei trovare il bandolo della matassa - "Se mi immagino in una macchina del tempo che mi riporta nelle situazioni in cui ho scoperto di vivere un disturbo da ansia e panico, riesco a riconoscere quali emozioni e quali sensazioni ho provato durante questa presa di coscienza?"

Il bandolo della matassa

Una Socia LIDAP scrive

"Leggendo questa frase, la prima cosa che mi viene in mente è che non mi serve LA MACCHINA DEL TEMPO. Le sensazioni, e soprattutto le emozioni, mi sono assolutamente chiare e mi accompagnano da quel momento e sono tutte emozioni negative. ......

Un Consulente risponde

Dott. Guglielmo Allocco

Psicologo, Psicoterapeuta, Presidente cooperativa TAM (TieniAMente) e consulente LIDAP

La visita inaspettata 

"...Vorrei davvero avere la macchina del tempo, ma per tornare molto indietro e trovare il bandolo della matassa, tirare quel filo e impedire che questa ombra oscura si avventi sul mio destino"

Sono le parole di M., per la precisione quelle con cui termina una lettera in cui descrive la sua esperienza di vita fatta di continui incontri con un disturbo che, a pronunciarlo, sembra quasi banalizzarsi da solo, ansia, e di furtive quanto angosciose danze con un personaggio che lei stessa definisce “oscuro” ......

 

clicca qui per l'intero articolo

 

 

Letto 1767 volte