Principi e valori dell’Auto/Mutuo Aiuto

Volentieri pubblichiamo il link a una pagina del Coordinamento regionale A.M.A. del Lazio in cui si definisce e si sintetizza per punti il valore e le peculiarità dell’a.m.a.

Riportiamo per esteso il testo in cui si definisce tale pratica solidaristica e terapeutica.

Un gruppo di mutuo-aiuto è un’alleanza tra persone che hanno problemi od obiettivi simili e che cercano di affrontare la realtà con risorse proprie, mettendo in comune le forze per superare ostacoli o situazioni che sarebbero difficili da gestire individualmente.
L’OMS (Organizzazione Mondiale Sanità) definisce l’auto-mutuo-aiuto (A.M.A.) come l’insieme di tutte le misure adottate da figure non professioniste per promuovere, mantenere o recuperare la salute, intesa come completo benessere fisico, psicologico e sociale di una determinata comunità.
L’auto–mutuo aiuto è nato dall’esperienza dell’Associazione Alcolisti Anonimi, fondata nel 1935 negli U.S.A., ed è oggi diffuso in tutto il mondo ed applicato in quasi tutte le aree di disagio sociale e socio-sanitario. In Italia, uno dei primi G.A.M.A, nasce a Trieste nel 1978 sul tema del disagio mentale, ma è solo negli anni 90 che iniziano a diffondersi in tutto il territorio.
“Un momento d’incontro tra persone unite da uno stesso problema per rompere l’isolamento, per raccontarsi le proprie esperienze di vita (gioiose o dolorose), per scambiarsi informazioni e soluzioni, per condividere sofferenze e conquiste con l’obiettivo di riscoprirsi risorsa, non solo per
sé, ma per l’intera collettività.”

Lidap odv - Lega Italiana contro i Disturbi d’ansia, d’Agorafobia e da attacchi di Panico - Organizzazione di volontariato
Via Kennedy 5B, 43125 Parma - Tel. 351 6911723 - www.lidap.it - info@lidap.it -lidaponlus@pec.lidap.it
C.F. 00941570111 - c.c. postale 10494193 - iban Intesa: IT54 F030 6909 6061 0000 0152 213