5 incontri di gruppo + 1 colloquio singolo con la psicologa.

La capacità di recupro dei giovani rispetto ad eventi traumatici è nota, ma è anche vero che l’isolamento sociale, l’impossibilità di frequentare serenamente il gruppo dei pari, tappa fondamentale in una certa fase dell’età e di vivere la propria realtà fatta di impegno scolastico e sport in presenza, sono fattori che protraendosi, possono creare forti scompensi sul benessere psicofisico dei ragazzi.

Un recente studio su oltre 80 mila individui pubblicato sul prestigioso Jama Pediatrics, descrive come rispetto a prima dell’avvento del Covid, siano raddoppiati i casi di depressione (uno su quattro) ed ansia (uno su cinque) nella popolazione giovanile.

Per rispondere a questa crescente emergenza, Lidap (Lega Italiana per il Disturbo di Attacchi di Panico), propone un laboratorio di confronto gratuito, rivolto ai giovani (fascia d’età 14-19), con disturbi legati all’ansia e più in generale, con problematiche tipiche dell’adolescenza, che in questi ultimi 2 anni abbiano visto aggravarsi le proprie sintomatologie, in conseguenza dei cambiamenti in atto in tempi di pandemia.

Massimo 12 persone.

  • Dove: c/o Laboratorio Famiglia “Il Portico” Str. Quarta 23, Parma
  • Durata: 1:30 h una volta alla settimana 16:30 – 18:00
  • Quando:
    • Colloqui conoscitivi individuali: 25 – 26 marzo dalle 15:00 alle 18:30 c/o sede Lidap in via Kennedy, 5
    • Sedute di gruppo 1; 8; 15; 20; 29 aprile, c/o Sede Laboratorio Famiglia “Il portico
  • Numero incontri: 6 in totale

Requisiti necessari

  1. Età compresa tra i 14 e i 19 anni
  2. Incontro individuale conoscitivo per verificare l’idoneità del candidato al gruppo.
  3. Presentazione modulo consenso informato, firmato da entrambi i genitori, al momento del colloquio conoscitivo. (RICHIEDERE IL MODULO SCRIVENDO A info@lidap.it ).

Tematiche

Successivamente alla presentazione di ciascun candidato al gruppo, verranno esposte al le seguenti tematiche con richiesta di scambio e interazione tra i partecipanti:

  • Quale brano come colonna sonora del malessere che sentiamo oggi e perché
    • Riflettere sul termine Lasciare
    • Un aggettivo per definire la propria vita fino al 2019 e uno per ora
    • Cosa rimane del conflitto in famiglia
    • Gioco dello specchio

Conduce: Dott.ssa Samantha Vitali
Psicologa Psicoterapeuta, Psicologa dello Sport, specializzata in Psicoterapia conversazionale e disturbi dell’Adolescenza