Tu sei qui:

Sostienici

Vota questo articolo
(2 Voti)

LA LIDAP TI SOSTIENE.

SOSTIENI LA LIDAP

scarica la nostra brochure

Continuano a sorprenderci il sollievo e la meraviglia che ci comunicano coloro che ci contattano per la prima volta: il sollievo di aver trovato una speranza e la meraviglia di incontrare persone con cui condividere sofferenze spesso incomprese.

Anche solo per continuare a riprodurre questi “magici” incontri, varrebbe la pena di sostenere la Lidap

Un modo per aiutare la LIDAP Onlus che .... non ti costerà nulla!

Le spese per la realizzazione dei progetti di sostegno e solidarietà, propri della nostra associazione, sono sempre superiori alle nostre concrete disponibilità, quindi siamo sempre impegnati a reperire risorse aggiuntive per mantenere e ampliare la nostra presenza nei territori. Per questa ragione vi chiediamo di sostenerci devolvendo alla nostra associazione il 5 per mille: un contributo che, pur piccolo per i singoli, può portare tanto benessere a molti.

Sostieni la Lidap devolvendo il 5 per mille, firmando nel primo riquadro in alto a sinistra dei vari modelli di dichiarazione dei redditi, nella sezione relativa al sostegno del volontariato, e inserendo il codice fiscale Lidap.

La legge finanziaria prevede per l'anno in corso la destinazione, in base alla scelta del contribuente, di una quota pari al 5 per mille dell'imposta sul reddito delle persone fisiche a finalità:

  • di sostegno del volontariato, onlus, associazioni di promozione sociale e di altre fondazioni e associazioni riconosciute
  • altre destinazioni

Il contribuente può destinare la quota del 5 per mille della sua imposta sul reddito delle persone fisiche, relativa al periodo di imposta 2009, apponendo la firma in uno dei quattro appositi riquadri che figurano sui modelli di dichiarazione (CUD 2011, 730 redditi 2010, UNICO persone fisiche 2010). È consentita una sola scelta di destinazione.

Per quanto riguarda i soggetti Onlus di cui sopra, come la nostra associazione, il contribuente deve altresì indicare il codice fiscale dello specifico soggetto cui intende destinare direttamente la quota del 5 per mille, che nel nostro caso è:

0 0 9 4 1 5 7 0 1 1 1
 

Le scelte di destinazione del 5 per mille e quella dell'8 per mille di cui alla legge n. 222 del 1985 non sono in alcun modo alternative fra loro: è possibile utilizzarle entrambe per destinare parte delle proprie imposte ad enti diversi (esempio: chiese, istituzioni, associazioni ecc.).


Se non hai l’obbligo di presentare la dichiarazione dei redditi, puoi comunque destinare il 5 per mille consegnando gratuitamente presso un ufficio postale copia del C.U.D. (con la preferenza espressa) in una busta chiusa con la dicitura "SCELTA PER LA DESTINAZIONE DEL CINQUE PER MILLE" e indirizzata alla:
Direzione Regionale della AGENZIA DELLE ENTRATE (l'indirizzo della tua regione puoi trovarlo cliccando qui).

La LIDAP, in quanto Onlus, ha presentato domanda ed è stata inserita nell'elenco dei soggetti ammessi alla destinazione della quota.

Dal 1991 la LIDAP, associazione tra pazienti ed ex pazienti, opera in campo nazionale per promuovere la solidarietà e una corretta informazione diretta alle persone che sono colpite da disturbi di ansia, agorafobia e attacchi di panico per migliorarne la qualità della vita attraverso una modalità di intervento fondata sui gruppi di auto-mutuo aiuto.

 

Grazie.

 

Letto 67334 volte